top of page
  • Oksana Bashmakova

La paralisi notturna è veramente qualcosa terribile, di cui avere paura?

La paralisi notturna è un processo fisiologico, che avviene ogni volta che una persona si addormenta, ma inaspettatamente ed improvvisamente si accorge di avere il corpo rigido ed immobile e di non riuscire più a svegliarsi nonostante faccia grandi sforzi.

Se vi è capitato questo fenomeno, vuol dire che per qualche motivo la vostra coscienza è stata trascinata nel sogno o, al contrario si è svegliata prima del tempo previsto, mentre il corpo fisico era ancora addormentato.

Questo fenomeno non capita solo agli esseri umani, ma anche agli animali.

È un fenomeno che a molti causa il forte terrore che possa accadere qualcosa di veramente brutto, che addirittura possa capitare la morte improvvisa.



Perché la natura ha creato questo fenomeno?


Recenti studi scientifici asseriscono che le paralisi notturne sono necessarie per proteggere il corpo fisico dai movimenti involontari che abbiamo durante il sonno ed oltretutto sono utili per il ripristino delle nostre energie fisiche e psichiche.

La prova di questa teoria è il sonnambulismo che è un disturbo del sonno caratterizzato da attività motorie automatiche che avviene infatti in mancanza di queste paralisi.


La paralisi è veramente qualcosa terribile, di cui avere paura?


Naturalmente no! Non c'è nulla di cui spaventarsi.

Circa un terzo della popolazione mondiale ha consapevolmente sperimentato il fenomeno della paralisi nel sonno, almeno una volta nella vita. Quindi non c'è niente di cui preoccuparsi.

Se sei tormentato dalla paura delle paralisi, devi sapere che nel 99% dei casi il problema viene risolto con una semplice regolarizzazione del sonno, intendo dormire sufficientemente in orari regolari e costanti. Il più delle volte la causa delle paralisi notturne è la conseguenza della mancanza di sonno regolare.


E cosa sono quelle terribili presenze che vediamo durante le paralisi, rumori assordanti o voci tenebrose che a volte ci turbano e ci spaventano? Sono davvero entità minacciose?


Con certezza ti dico di no!

Sono proiezioni di paure inconsce, frutto di tanti condizionamenti e paure inculcate nel corso della vita. Chi supera questa barriera potrà investigare il mondo astrale. Credenze religiose e popolari, pseudo cultura mediatica alimentata da film e li...bri horror, la paura della morte e dell'ignoto, l'eccessiva identificazione con la materia e molto altro ancora, alimentano i nostri mostri interiori e ci collegano alle forme pensiero del collettivo ecco..da dove derivano le presenze. Chi ha viaggiato ed esce in astrale le ha sconfitte per sempre. Chi le teme non le conosce e chi fa del terrorismo non ha ampia esperienza in questo settore.



Cosa fare se ti trovi nel mezzo di una bella paralisi e vuoi uscirne il più in fretta possibile?


La prima regola è quella di "non agitarti", non opporre resistenza; più cerchi di muoverti o fai forza e resistenza, e più tempo ci vorrà per uscire da questo stato di torpore, così facendo diventerai più rigido, in questa situazione è necessario rilassarsi prima possibile.


Come uscire più in fretta dal torpore?